notizie

Scoprire il Servizio civile universale: via agli incontri di orientamento

Supporto ai fragili, turismo sostenibile, cultura, arte e biblioteche. Sono alcuni dei settori dove i maggiorenni (che non hanno compiuto 29 anni) possono candidarsi: il 22 dicembre è stato pubblicato il nuovo bando di Sevizio civile universale. Le candidature devono essere presentate entro le 14 del 15 febbraio 2024. Sono oltre 300 le posizioni, in Lombardia, in cui è possibile candidarsi con Associazione Mosaico ( cliccando qui  troverai le informazioni sui progetti e le modalità di presentazione della candidatura). 
Per scoprire le diverse opportunità e scegliere quella più adatta a sé, si può partecipare agli incontri di orientamento ( qui il link diretto per iscriverti ), sempre in modalità online, organizzati da Associazione Mosaico. Il primo appuntamento del 2024 si è svolto giovedì 11 gennaio alle ore 15. Mentre il prossimo incontro, sarà giovedì 18 gennaio dalle 10Sarà approfondita l'esperienza di Servizio civile, anche dal punto di vista di chi l'ha già vissuta. Si potranno inoltre conoscere tutti i vantaggi riservati agli operatori volontari e perché questa sia un'occasione da cogliere, importante per la propria crescita personale e il proprio futuro professionale.
In particolare, si parlerà della differenza del percorso di Servizio civile rispetto a uno stage, dei diversi settori in cui ci si può candidare, le attività proposte, le normative e il compenso economico.
Si tratta quindi di incontri utili alla conoscenza di queste opportunità, durante i quali i giovani verranno indirizzati in base alle proprie attitudini e potranno iniziare a conoscere gli enti che collaborano con Associazione Mosaico.
Infine, si spiegherà come il Servizio civile universale incide anche sulla occupabilità dei giovani che lo svolgono.

E per non perderti i video promozionali seguici sui nostri profili Instagram e Facebook

Servizio civile universale e vita universitaria, una combinazione vincente

“È importante far conoscere l'opportunità di svolgere il Servizio civile agli universitari”. Lo ha affermato Elisabetta Bani, prorettrice e titolare del corso di Diritto delle organizzazioni del Terzo settore, in apertura del seminario del 20 dicembre, ospitato nell'aula Bertocchi del Campus Economico – giuridico di via dei Caniana. Un appuntamento che ha visto ospite l'Associazione Mosaico, per presentare agli studenti questa occasione, che rappresenta “un passaggio morbido verso il mondo del lavoro”.

Mattia Lego e Eleonora Di Blasi hanno quindi avuto il “compito” di presentare agli universitari i percorsi di Sevizio civile e di Leva civica durante l'incontro dal titolo “Servizio civile universale e vita universitaria, una combinazione vincente”. Il Servizio civile, ha spiegato Lego, “è un percorso di 12 mesi, che impegna per circa 25 ore settimanali”. Un impegno che “vale come tirocinio formativo, ed è possibile avere i permessi studio. Non solo effettuerete l'attività prevista dal progetto – ha aggiunto rivolgendosi direttamente agli studenti - ma sarete anche formati. Non è un contratto di lavoro né semplice volontariato: ogni mese percepirete 507,30 euro”. “Ci sono posizioni in tutto il territorio lombardo”, ha annunciato Di Blasi. Che, solo per semplificare, ha racchiuso i progetti “in tre macroambiti: il patrimonio artistico, storico e culturale; la promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e dello sport; e l'assistenza alla persona, che è quello più vasto e va dai minori, ai disabili, ai malati, fino al digitale”. Eleonora Di Blasi ha poi invitato gli studenti a “leggere bene i progetti quando ci si candida, perché anche se possono sembrare simili, ognuno ha delle specifiche peculiarità”. Ad esempio, per quanto riguarda i progetti dedicati ai minori, “le singole attività dipendono dagli enti dove vengono attuati, perché vanno incontro al bisogno di crescita riscontrato e a cui si vuole dare risposta con quel servizio specifico”.

L'incontro è proseguito con le testimonianze di due studentesse che stanno svolgendo il Servizio civile proprio in università. “È un'esperienza che va fatta, ti apre la mente, e ti fa uscire dalla tua zona di comfort”, ha rilevato Victoria. Ritenendo poi che questo impegno non per forza incide sul ritmo dello studio: “Dipende dalla persona, dall'ambiente e dai referenti, io sono stata molto fortunata perché riesco a gestire tutto, con i miei tempi, e questa esperienza ti dà quelle competenze in più a livello organizzativo”. Per Martina, il Servizio civile è un'occasione di crescita che “permette di affrontare le proprie paure” e di “mettere in pratica le nozioni dello studio, è un investimento, un'esperienza dinamica che si adatta alle proprie esigenze”. 

Fino alle ore 14 del 15 febbraio 2024, i giovani hanno l'opportunità di candidarsi al nuovo bando, pubblicato il 22 dicembre.

Clicca qui per tutte le informazioni sui progetti, divisi per provincia, ed essere guidato nella candidatura

Servizio civile universale, oltre 300 opportunità con Associazione Mosaico

È stato pubblicato il nuovo bando per il Servizio civile universale. Le posizioni in cui si può candidarsi con Associazione Mosaico, nelle diverse province lombarde, sono 326. E, come sempre, si può scegliere quella più adatta alle proprie aspirazioni e attitudini, grazie al fatto che abbracciano numerosi settori: dall'assistenza alla cultura, dall'arte all'ambiente, fino alle attività di inclusione.

Per conoscere tutte le posizioni disponibili, gli enti (e le città dove si trovano le sedi) dove è possibile svolgere il servizio, approfondire i singoli progetti, ed essere guidati nella presentazione della domanda, si può cliccare su questo link. Ricorda che le domande devono essere presentate entro le 14 del 15 febbraio 2024.

Si aprirà così un ventaglio di opportunità destinate ai giovani (per candidarsi è necessario essere maggiorenni e non aver compiuto 29 anni), che possono mettere in pratica quanto appreso durante gli studi o “provare” a cimentarsi in quell'attività che sognano diventi il ​​​proprio lavoro. Comunque, non di rado, è capitato che gli operatori volontari si siano sfidati in ambiti che credevano lontani dalla propria sfera, scoprendo così passioni nuove che, talvolta, sono diventate il loro sogno lavorativo.

Inoltre, diverse università riconoscono il Servizio civile con Associazione Mosaico come tirocinio curricolare. E questo è un aspetto di rilievo, così come il fatto che, nei concorsi pubblici per l'assunzione di personale non dirigenziale, il 15% dei posti è riservato agli operatori volontari che hanno svolto il Servizio civile universale.

Infine, si ricorda che l'Associazione Mosaico ha scelto da tempo di aiutare i giovani nella scoperta di questa occasione, e lo fa anche attraverso gli incontri di orientamento che si svolgono online. Il primo incontro si è tenuto incontro il 27 dicembre, e sono già previsti ulteriori appuntamenti. Per iscriversi  è sufficiente cliccare su questo link.

Servizio civile universale e vita universitaria: seminario mercoledì 20 dicembre

“Servizio civile universale e vita universitaria, una combinazione vincente”. È il titolo del seminario che si terrà mercoledì 20 dicembre, dalle 14.30 alle 15.30, nell'aula Bertocchi del Campus Economico – giuridico di via dei Caniana 2, a Bergamo.

Un incontro organizzato nell’ambito del corso di Diritto delle organizzazioni del Terzo settore, che vedrà protagonisti l’Università di Bergamo e Associazione Mosaico. I lavori saranno introdotti dalla prorettrice, e titolare del corso di Diritto delle organizzazioni del Terzo settore, Elisabetta Bani. Per Associazione Mosaico, ci saranno gli interventi dei formatori Eleonora Di Blasi e Mattia Lego. 

Qui la locandina con il programma dell'evento.

Cliccando su questo link è possibile partecipare al seminario.

 

 

 

Bilancio sociale e ritorno occupazionale: l’annuale appuntamento di Associazione Mosaico

Un incontro on line per presentare il Bilancio sociale 2022 e il Rapporto sul ritorno occupazionale 2023. Anche quest'anno Associazione Mosaico approfondisce, insieme a esperti e personalità, i dati che raccontano l'intenso lavoro svolto durante l'anno.

L'appuntamento sarà giovedì 14 dicembre dalle 10.

Per iscriversi all'evento: https://forms.gle/E7zXxCDQA6JQHE417

Si può visionare il bilancio sociale cliccando qui

Il Rapporto sul ritorno occupazionale sarà pubblicato il giorno dell'evento sul sito mosaico.org

 

231206 locandina bilancio sociale 2022

 

 

 Per scaricare la locandina clicca qui

 

Comunit@digitale, gli aspiranti volontari a metà del percorso formativo

Gli aspiranti volontari, che hanno aderito al progetto Comunit@digitale , sono giunti a metà del loro percorso formativo. Le lezioni, organizzate da MigliorAttivaMente (che si affianca ad altri cinque enti partner, con Associazione Mosaico come capofila del progetto), che si svolgono online, vedono alternarsi “in cattedra” professionisti del settore, che guidano i candidati nell'approfondimento dei diversi temi legati al digitale, così che gli stessi possano aiutare le categorie fragili nel loro utilizzo.
Chi sono i futuri volontari? Persone di qualsiasi età, dai 18enni fino agli ultrasettantenni. E quest'ultimo è un dettaglio non da poco: nell'immaginario collettivo sono infatti gli “over” le persone che più necessitano di supporto per l'utilizzo delle nuove tecnologie. Invece, in classe, non c'è differenza tra gli “allievi”, che seguono con interesse le lezioni per poi aiutare gli altri a usufruire dei nuovi servizi digitali. Tra i temi già approfonditi, la consultazione del fascicolo sanitario elettronico, l'attivazione dello Spid, l'utilizzo della Cie, la richiesta di bonus, il percorso per il cambio di residenza, e si sono dimostrati volenterosi di imparare e poi fare propri gli insegnamenti, anche per trasmetterli.
Inoltre, durante gli incontri, è stata sottolineata l'importanza dell'autodeterminazione di ognuno nella dimensione digitale del Paese, e della consapevolezza quando si utilizzano mezzi tecnologici e social network. Le lezioni non sono esclusivamente “tecniche” (come si fa cosa), ma sono stati approfonditi anche temi legali. Come durante la lezione sugli illeciti digitali, e quello sulla cybersecurity dal titolo “È troppo facile darmi dell'utonto”, durante i quali i partecipanti hanno avuto modo di comprendere quanto la rete abbia tantissimi vantaggi, ma allo stesso tempo porti con sé rischi e aspetti negativi, e quindi bisogna stare estremamente attenti, soprattutto ad hacker e truffatori.

Comunit@digitale, un aiuto per ridurre il divario digitale: l’intervista su BergamoTv

Volontari digitali a supporto delle categorie più fragili, grazie al progetto Comunit@digitale realizzato da sei enti partner: Associazione Mosaico (capofila), Associazione Cittadinanza digitale, MigliorAttivaMente, Faro giuridico, Auser Lombardia e Anteas Lombardia. La giornalista Simona Befani ha intervistato Claudio Di Blasi, presidente dell'Associazione Mosaico durante la diretta del telegiornale delle 12.30, in onda il 22 novembre.

Qui il link per vedere l'edizione del Tg.

Dal minuto 36.35 l'approfondimento su Comunit@digitale .

Associazione Mosaico tra i protagonisti di Young, l’evento di orientamento dedicato ai giovani

Sono migliaia i giovani che, grazie alla presenza a Young dello stand di Associazione Mosaico, hanno potuto conoscere nel dettaglio cosa siano il Servizio civile universale e la Leva civica. Il Salone dell'orientamento, ospitato a Erba (Como), si è svolto dal 16 al 18 novembre, con oltre 25mila ospiti. 

Tre giorni intensi anche per Arianna e Laura, di Associazione Mosaico, che hanno coinvolto i ragazzi presenti con il gioco “pesca il tuo aforisma”: bigliettini ricordo con frasi dedicate al volontariato. E i giovani hanno partecipato con entusiasmo, dando poi sfogo alla propria curiosità. Arianna e Laura hanno quindi spiegato che Associazione Mosaico si occupa dello sviluppo e la gestione del Servizio civile universale e la Leva civica lombarda volontaria nelle sedi delle realtà non-profit aderenti (sia pubbliche che private). Sul compenso, hanno potuto portare la buona notizia dell'incremento dell'assegno mensile. Ma soprattutto, hanno spiegato quanto questo tipo di impegno sia importante per i giovani operatori volontari, per la loro crescita e formazione. Ricordando poi che i benefici di questa loro attività ricadono sul territorio e la società. Non meno importante, l'approfondimento dei numerosi settori di intervento (all'interno dei quali si può scegliere il progetto a cui candidarsi). Tantissimo il materiale informativo offerto ai ragazzi, che hanno portato a casa anche dei gadget, come la borsa, i segnalibri, i portachiavi o le penne con il logo di Associazione Mosaico. Arianna, inoltre, ha potuto presentare l'associazione, e le sue attività, proprio nello spazio dedicato alle conferenze. Allo stand dell'Associazione Mosaico sono arrivati ​​anche alcuni genitori, incuriositi quanto i ragazzi a scoprire le importanti attività proposte.

E c'è stato chi ha deciso di osare subito il proprio nominativo per essere informato appena vengono pubblicati le bandi e non lasciarsi sfuggire questa opportunità. Anche tu puoi farlo, basta andare su https://bit.ly/40CXJi8 e compilare il modulo. 

“Il Servizio civile? Ve lo raccontiamo noi!”. Ottavo appuntamento con gli operatori volontari con Associazione Mosaico

La scoperta di quali sono le attività lavorative che si prediligono e quelle che piacciono meno. E la possibilità di mettere a frutto quanto studiato all'università. Erika Pia e Simone hanno condiviso il loro importante percorso di Servizio civile.

Qui il video con le loro interviste:  https://www.youtube.com/watch?v=yicQOlbScEo

Associazione Mosaico tra gli espositori di Young

Associazione Mosaico sarà tra gli espositori presenti a Young, l'evento dove i giovani possono scoprire numerose opportunità formative e professionali per il loro futuro. L'appuntamento sarà dal 16 al 18 novembre a Lariofiere (Erba). Sul sito  www.young.co.it si possono trovare tutti i dettagli dell'evento.

Il Servizio civile? “Ve lo raccontiamo noi!” Settimo appuntamento con gli operatori volontari con Associazione Mosaico

Il Servizio civile? “Ve lo raccontiamo noi!” Settimo appuntamento con gli operatori volontari con Associazione Mosaico

Le esperienze di Alessandra, in servizio nel dipartimento Cultura del Comune di Saronno, e Isabelle, in servizio a Brescia, nella cooperativa sociale Nuovo impegno. Un anno “pieno”, durante il quale ci sono stati anche momenti difficili, che sono serviti come occasioni di rilancio. Oggi, entrambe hanno arricchito il loro bagaglio di esperienza.

Qui il video con le loro interviste: https://www.youtube.com/watch?v=4BvitWOrPiw&t=2s

Sottocategorie

Infopoint giovani
Bergamo


Via Palma il Vecchio, 18/C
24128 Bergamo (BG)

comunicazione@mosaico.org
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
14:00–18:00

Sede di Bergamo


Via E. Scuri, 1/C
24128 Bergamo (BG)

comunicazione@mosaico.org
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:30–12:30
14:30–17:30

Infopoint giovani
Erba


Piazza G. Matteotti, 19
22036 Erba (CO)

info.erba@mosaico.org
Tel. 031 679 00 22
Fax 031 228 12 81

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
Lunedì, martedì e mercoledì
14:00–18:00
Giovedì e venerdì
14:00–17:00

Infopoint giovani
Monza


Via Cortelonga 12/B
20900 Monza (MB)

info.monza@mosaico.org
tel. 039 9650 026

orari
Lunedì–venerdì
9:30 –12:30
14:30–17:30