smartworking

  • A MOSAICO LO SMART WORKING DIVENTA “NORMALE”

    Non tutti lo sanno, ma il tanto citato “smart working”  non può essere attuato semplicemente perché una realtà di lavoro decide in tal senso.

    In era di COVID-19 si è badato al sodo, e tutte le aziende potevano attivarlo, con una semplice dichiarazione agli enti competenti, ma in tempi normali occorre adottare particolari procedure, oltre a dotarsi di adeguata strumentazione.

    Come Associazione Mosaico proviamo sempre a vedere che cosa c’è “dietro la collina”: pertanto nelle scorse settimane, oltre a utilizzare questa modalità di lavoro il più possibile, abbiamo partecipato al bando di Regione Lombardia  per l’adozione di piani aziendali di smart working (decreto regionale 1942/2020).

    In questi giorni ci è stato comunicato l’ammissione al finanziamento: concretamente si tratta di un contributo a fondo perduto di € 10.500 che ci permetterà di rendere definitiva e regolare l'attività in smart working del personale di Mosaico.

    Un altro piccolo passo per cambiare paradigma, partendo da quanto abbiamo vissuto in questi mesi.

    Bando Smartw

     

  • A MOSAICO LO SMART WORKING DIVENTA “NORMALE”

    Non tutti lo sanno, ma il tanto citato “smart working”  non può essere attuato semplicemente perché una realtà di lavoro decide in tal senso.

    In era di COVID-19 si è badato al sodo, e tutte le aziende potevano attivarlo, con una semplice dichiarazione agli enti competenti, ma in tempi normali occorre adottare particolari procedure, oltre a dotarsi di adeguata strumentazione.

    Come Associazione Mosaico proviamo sempre a vedere che cosa c’è “dietro la collina”: pertanto nelle scorse settimane, oltre a utilizzare questa modalità di lavoro il più possibile, abbiamo partecipato al bando di Regione Lombardia  per l’adozione di piani aziendali di smart working (decreto regionale 1942/2020).

    In questi giorni ci è stato comunicato l’ammissione al finanziamento: concretamente si tratta di un contributo a fondo perduto di € 10.500 che ci permetterà di rendere definitiva e regolare l'attività in smart working del personale di Mosaico.

    Un altro piccolo passo per cambiare paradigma, partendo da quanto abbiamo vissuto in questi mesi.

    Bando Smartw

     

  • COME TI FORMO L’OLP

    Terminato il primo ciclo di percorsi di formazione “a distanza” per Operatori Locali di Progetto di Associazione Mosaico.

    Si sono iscritti in 94, ma “solamente” 82 hanno concluso il corso di formazione per Operatori Locali di Progetto (OLP), promosso da Associazione Mosaico tra il 29 giugno ed il 10 luglio.

    Gli OLP sono una figura fondamentale nel sistema del Servizio Civile (e della Leva Civica Lombarda, dove sono denominati Responsabili Attività), in quanto sono coloro che coordinano le attività dei giovani volontari e, fatto non secondario, valutano le competenze acquisite dai giovani nel corso dell’esperienza.

    I partecipanti sono stati suddivisi in cinque classi, ed ogni classe ha seguito un percorso formativo di otto ore, suddiviso in due mezze giornate, effettuata ad una settimana l’una dall’altra.

    La novità di quest’anno è stata la modalità di erogazione che, causa emergenza COVID-19, è avvenuta a distanza, utilizzando la piattaforma ZOOM.

    “Ero preoccupato per le modalità di tenuta del corso” dichiara Claudio Di Blasi, che insieme a Dario Delle Donne, ha ricoperto il ruolo di formatore “Ero consapevole della difficoltà didattica di tenere ‘inchiodate al video’  quindici persone per quattro ore, parlando di norme legislative, storia dell’obiezione di coscienza e via dicendo. Una sfida vinta, anche se non vedo l’ora di ritornare alla più tradizionale classe ‘in presenza’”.

    Associazione Mosaico avvierà un altro ciclo di formazione per OLP dopo la pausa estiva, nel mese di settembre.

  • COME TI FORMO L’OLP

    Terminato il primo ciclo di percorsi di formazione “a distanza” per Operatori Locali di Progetto di Associazione Mosaico.

    Si sono iscritti in 94, ma “solamente” 82 hanno concluso il corso di formazione per Operatori Locali di Progetto (OLP), promosso da Associazione Mosaico tra il 29 giugno ed il 10 luglio.

    Gli OLP sono una figura fondamentale nel sistema del Servizio Civile (e della Leva Civica Lombarda, dove sono denominati Responsabili Attività), in quanto sono coloro che coordinano le attività dei giovani volontari e, fatto non secondario, valutano le competenze acquisite dai giovani nel corso dell’esperienza.

    I partecipanti sono stati suddivisi in cinque classi, ed ogni classe ha seguito un percorso formativo di otto ore, suddiviso in due mezze giornate, effettuata ad una settimana l’una dall’altra.

    La novità di quest’anno è stata la modalità di erogazione che, causa emergenza COVID-19, è avvenuta a distanza, utilizzando la piattaforma ZOOM.

    “Ero preoccupato per le modalità di tenuta del corso” dichiara Claudio Di Blasi, che insieme a Dario Delle Donne, ha ricoperto il ruolo di formatore “Ero consapevole della difficoltà didattica di tenere ‘inchiodate al video’  quindici persone per quattro ore, parlando di norme legislative, storia dell’obiezione di coscienza e via dicendo. Una sfida vinta, anche se non vedo l’ora di ritornare alla più tradizionale classe ‘in presenza’”.

    Associazione Mosaico avvierà un altro ciclo di formazione per OLP dopo la pausa estiva, nel mese di settembre.

    Sito corpo olp

     

Info Point di Bergamo

Via Palma il Vecchio 18/c
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:0–13:00
14:00–18:00

Sede di Bergamo

Via E. Scuri, 1C 
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:30–12:30
14:30–17:30

Sede di Erba (CO)

 

Piazza G. Matteotti, 19
22036 Erba CO

info.erba@mosaico.org
Tel. 031 679 00 22
Fax 031 228 12 81

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
Lunedì, martedì e mercoledì
14:00–18:00
Giovedì e venerdì
14:00–17:00

 

Sede di Monza (MB)

 

Via Cortelonga 12
20900 Monza
tel. 039 9650 026
 
 
orari
Lunedì–venerdì
9:30 –12:30
14:30–17:30