Servizio civile

  • ADEMPIMENTO DEGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA E DI PUBBLICITA'

     MOSAICO APS

    VIA ENRICO SCURI 1/C - 24128 - BERGAMO

    Codice Fiscale 95116050162

    (Legge 4 agosto 2017, n. 124 - articolo 1, commi 125-129)

    Pubblicazione dei contributi, delle sovvenzioni, dei sostegni superiori a 10.000 € a vario titolo ricevuti dalle P.A. e dagli enti assimilati

    dall'01/01/2019 al 31/12/2019

     
    Denominazione del soggetto erogante
    Data di incasso
    Importo per causali
    TOTALE IMPORTO RICEVUTO per singolo bonifico
     TOTALE IMPORTO RICEVUTO dall'ENTE
    Quote associative
    Contributo leva civica regionale volontaria
    "autofinanziata" (L. R. 33/2014)
    Contributo leva civica regionale cofinanziata
    Quote bando Servizio Civile Universale
    Rimborso sussidi Garanzia Giovani
    Progetto RISE
    (Regolamento per i fondi interprofessionali per la formazione continua per la concessione di aiuti di Stato esentati ai sensi del regolamento CE N. 651/2014 e in regime de minimis ai sensi del reg. CE N. 1407/2013)
    Contributo per formazione generale volontari Servizio Civile
    Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Brianza
    08/03/2019
     6.919,17 €
     6.919,17 €
    11.127,64 €
    01/10/2019 4.208,47€ 4.208,47 €
    Agenza di Tutela della Salute (ATS) della città metropolitana di Milano
    12/07/2019
     22.487,30 €
     22.487,30 €
     22.487,30 €
    Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Montagna
    13/03/2019
    12.438,22 €
    12.438,22 € 
    20.611,26 € 
    30/09/2019
    8.173,04 €
     8.173,04 €
    Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Val Padana 
    02/05/2019
    24.217,09 €
    24.217,09 €
    42.812,35 € 
    17/10/2019
    18.595,26 €
     18.595,26 €
    Agenzia della Tutela della Salute (ATS) dell'Insubria
    15/02/2019 
     50.163,91 €
     50.163,91 €
    86.489,54 €
    20/08/2019
     36.325,63 €
     36.325,63 €
    Agenzia della Tutela della Salute (ATS) di Bergamo
    13/03/2019
    91.678,98 €
     91.678,98 €
    146,031,57€ 
     01/10/2019
    54.352,59 €
     54.352,59 €
    Agenzia della Tutela della Salute (ATS) di Brescia
    14/02/2019
     25.946,88 €
     25.946,88 €
    43.633,25 €
    25/11/2019
    17.686,37 €
     17.686,37 €
    Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) di Monza
     08/07/2020
     11.400,00 €
     11.400,00 €
    16.264,00 € 
     05/08/2020
     4.864,00 €
     4.864,00 €
    Comune di Arcore
    15/01/2019
     200,00 €
     1.200,00 €
     1.400,00 €
    53.828,16 € 
       
     16/01/2019
     6.826,80 €
    6.826,80 €
     30/01/2019
     1.600,00 €
     1.600,00 €
     29/05/2019
     800,00 €
     800,00 €
    01/08/2019
     6.874,59 €
     6.874,59 €
    05/08/2019 6.874,59 €
    6.874,59 €
    24/09/2019 300,00 € 300,00 € 
    01/10/2019 6.874,59 € 6.874,59 €
    14/10/2019 150,00 € 150,00 € 
    23/10/2019 5.044,57 € 5.044,57 €
    30/10/2019 6.874,59 € 6.874,59 €
    03/12/2019 5.044,57 € 5.044,57 €
    13/12/2019 3.763,86 € 3.763,86 €
    24/12/2019 200,00 €  1.200,00 €  1.400,00 €
    Comune di Brembate 18/01/2019 4.465,33 € 4.465,33 €  22.014,51 €
     15/02/2019 1.800,00 € 1.800,00 €
    08/05/2019 6.874,59 € 6.874,59 €
     28/10/2019 6.874,59 € 6.874,59 €
     28/11/2019 300,00 € 300,00 €
    16/12/2019  1.700,00 € 1.700,00 €
    Comune di Casnigo 05/07/2019 200,00 € 13.749,19 € 13.949,19 € 13.949,19 €
    Comune di Cassano d'Adda    15/01/2019 5.313,64 € 2.400,00 € 7.713,64 € 16.758,21 €
    25/03/2019  3.200,00 € 3.200,00 € 
    10/06/2019  200,00€            200,00€
    27/06/2019  5.044,57 €           5.044,57 €
    21/11/2019  600,00 € 600,00 € 
    Comune di Cernobbio 09/04/2019       3.750,00 €     3.750,00 € 13.300,84 €   
     28/06/2019 200,00 €   4.000,00 €       4.200,00 €
    12/11/2019 4.000,00 €           4.000,00 €
    27/12/2019 1.350,84 €           1.350,84 €
    Comune di Cerro Maggiore 16/01/2019 9.321,36 € 9.321,36 € 19.635,06 €    
    26/02/2019   800,00 € 800,00 €
    23/09/2019   150,00 € 150,00 €
    26/09/2019 9.136,70 € 9.136,70 €
    30/09/2019 27,00 € 27,00 €
    03/12/2019 200,00 € 200,00 €
    Comune di Clusone 29/01/2019 6.826,80 € 6.826,80 € 21.603,60 €
    14/02/2019       4.000,00 €       4.000,00 €
    28/02/2019   6.826,80 €           6.826,80 €
    16/09/2019       750,00 €       750,00 €
    12/12/2019 200,00 €             200,00 €
    30/12/2019       3.000,00 €       3.000,00 €
    Comune di Curno 24/01/2019 6.826,80 € 6.826,80 € 19.304,02 €
    15/03/2019 2.400,00 € 2.400,00 €
    11/10/2019 4.129,57 € 450,00 € 4.579,57 €
    19/11/2019  5.497,65 € 5.497,65 €
    Comune di Gorle 13/02/2019 1.600,00 € 1.600,00 € 33.615,70 € 
    19/02/2019 200,00 € 200,00 €
    22/05/2019   16.515,70 €           16.515,70 €
    25/09/2019       300,00 €     300,00 €
    01/10/2019   13.600,00 €           13.600,00 €
    27/12/2019 200,00 €     1.200,00 €       1.400,00 €
    Comune di Montichiari 24/01/2019     5.600,00 €     5.600,00 € 16.050,00 €
    08/03/2019     8.800,00 €       8.800,00 €
    23/10/2019     1.650,00 €       1.650,00 €
    Comune di Nembro 20/03/2019   574,66 €           574,66 € 10.213,77 €
    08/04/2019     4.000,00 €       4.000,00 €
    30/10/2019     750,00 €       750,00 €
    14/11/2019   2.289,11 €         2.289,11 €
    27/11/2019 200,00 €           200,00 €
    16/12/2019       2.400,00 €       2.400,00 €
    Comune di Saronno 10/07/2019 50,00 €             50,00 € 14.996,77 € 
    29/10/2019   14,946,77 €           14,946,77 €

    Comune di

    Terno d'Isola

    31/01/2019   7.444,80 €       7.444,80 € 13.732,09 €
    04/02/2019     2.400,00 €       2.400,00 €
    27/06/2019   3.437,29 €       3.437,29 €
    25/09/2019   450,00 €       450,00 €
    Comune di Urgnano 16/05/2019 3.269,18 €           3.269,18 € 12.769,18 €
    04/07/2019 200,00 €     9.300,00 €       9.500,00 €

    Comune di

    Vaprio d'Adda

    25/01/2019   5,813,64 €           5,813,64 € 16.402,53 €
    05/02/2019       2.400,00 €        2.400,00 €
    26/04/2019   4.100,86 €           4.100,86 €
    20/06/2019   2.500,00 €           2.500,00 €
    27/09/2019       450,00 €       450,00 €
    20/11/2019 200,00 €             200,00 €
    11/12/2019       938,03 €       938,03 €
    Comunità Montana Valtellina di Morbegno 11/04/2019 6.826,80 € 6.826,80 € 19.326,80 €     
    17/06/2019 5.600,00 € 5.600,00 €
    28/06/2019     600,00 € 600,00 €
    29/07/2019   3.375,00 € 3.375,00 €
    19/08/2019   1.675,00 € 1.675,00 €
    25/10/2019     1.050,00 € 1.050,00 €
    09/12/2019  200,00 €     200,00 €
    Consorzio Servizi Val Cavallina   22/02/2019 200,00 € 28.000,00 € 28.200,00 € 34.890,00 €
    26/06/2019 1.440,00 € 1.440,00 €
    02/10/2019 5.250,00 € 5.250,00 €
    Dipartimento Giovani Servizio Civile Nazionale 13/02/2019 27.360,00 € 27.360,00 € 27.360,00 €
    I.G.R.U.E.          (Ispettorato Generale per i Rapporti finanziari con l'Unione Europea) 21/01/2019  25.798,36 € 25.798,36 € 38.502,10 €
    10/04/2019  8.517,00 € 8.517,00 €
    11/10/2019         4.186,74 € 4.186,74 €
    Provincia di Bergamo   20/03/2019 34.614,40 € 34.614,40 € 49.260,03 €
    17/06/2019
    200,00 €
    200,00 €
    05/08/2019 14.445,63 € 14.445,63 €
    Università di Bergamo 16/01/2019       1.800,00 € 1.800,00 € 96.382,69 €
    17/01/2019       1.200,00 €     1.200,00 €
    28/01/2019   3.914,56 €           3.914,56 €
    26/02/2019   2.423,39 € 1.600,00 €     4.023,39 €
    04/03/2019       3.200,00 €       3.200,00 €
    18/03/2019       3.200,00 €       3.200,00 €
    22/03/2019 200,00 €             200,00 €
    05/08/2019   13.749,18 €         13.749,18 €
    26/08/2019   63.095,56 €         63.095,56 €
    23/09/2019       600,00 €   600,00 €
    11/11/2019       1.200,00 €     1.200,00 €
    13/12/2019 200,00 €             200,00 €
    FONDIMPRESA 20/11/2019           13.316,80 € 13.316,80 € 13.316,80 €

     

  • Aggiornamento 08 marzo 2020: Circolare recante indicazioni agli enti di servizio civile in relazione all’impiego degli operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

    Gentilissimi OLP e volontari,

    a seguito delle nuove disposizioni inserite all’interno del DPCM dell’ 8 marzo 2020 e in riferimento alla circolare del Dipartimento per le Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale recante indicazioni agli enti di servizio civile in relazione all’impiego degli operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 a questo link

    si comunica che a partire da lunedì 9 marzo e fino al 3 aprile (incluso)  TUTTI I VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE E LEVA CIVICA REGIONALE di Associazione Mosaico SONO SOSPESI DAL SERVIZIO.

    Tutti i volontari usufruiranno dei permessi straordinari (retribuiti) sino al 3 aprile.

    EVENTUALI DEROGHE:

    Solo i volontari operanti in progetti di particolare e rilevante utilità nella gestione di questa emergenza, in accordo con gli enti di assegnazione, una volta verificate che ci siano le adeguate condizioni, possono valutare la prosecuzione delle attività. Stiamo parlando di progetti presso i 112, la Croce Rossa, le RSA, Comuni che attivano modalità di supporto alle persone fragili del territorio tanto per fare alcuni esempi.
    In tale caso, e solo se i volontari danno il loro consenso scritto e firmato al proprio ente, possono continuare la normale attività di servizio.

    Tale consenso scritto  (a questo link  IL MODULO DA COMPILARE) dovrà pervenire ad Associazione Mosaico entro il 13 marzo e dovrà essere inviato a cura del proprio responsabile/olp al referente delle presenze secondo competenza territoriale così come comunicato via mail:

    Comunichiamo che tutte le attività di formazione, tutoraggio e selezione per quanto riguarda i progetti di  Leva Civica sono sospese fino al 3/04/2020 salvo proroghe.

    Chiediamo a tutti di collaborare nella diffusione dei comportamenti da tenere a scopo preventivo per limitare la diffusione dell’infezione da Coronavirus attenendosi a quanto indicato da Ministero della Salute.

    10 semplici regole sono consultabili qui Coronavirus: indicazioni e comportamenti da seguire

    Cordiali saluti

    lo staff di Associazione Mosaico

     

     

  • Aiutare chi ha bisogno mi rende felice

    ikram sito testimSegui ciò che ti rende felice. Oggi, a 19 anni, posso dire che mi rende felice aiutare gli altri senza ricevere nulla in cambio, perché solo un grazie o un sorriso mi riempiono il cuore di gioia. Mi sono sempre inserita in progetti che davano una mano alle persone bisognose, quindi essere entrata a fare parte della Croce Verde è per me un'opportunità di conoscere nuove realtà. Svolgere questo lavoro mi sta permettendo di maturare e accrescere la capacità di mettermi in gioco. Svolgo principalmente i trasporti secondari, e anche in quelle poche ore riesco ad instaurare un rapporto indescrivibile con il paziente. 

    Sono settimane difficili con il Covid, per questo motivo, ora più che mai, mi sento in dovere di aiutare nel mio piccolo chi ne ha bisogno. Questo è ciò che mi rende felice. Colgo l'occasione per ringraziare il presidente dell'associazione, Maurizio Falappi, nonché tutti i volontari della Croce Verde di Ospitaletto.

    Un saluto speciale anche a voi di Mosaico.

     

     

     

    Ikram Bara, volontaria di Servizio Civile Universale - bando 2019, in servizio presso la Croce Verde di Ospitaletto (BS) per il progetto "Salute".

  • Al più presto in Parlamento la riforma del Servizio civile: Gli enti di Servizio civile incontrano i parlamentari Erica Rivolta (Lega Nord) e Enrico Farinone (PD)

    Gli enti di Servizio civile, promotori dell'appello “Per la rinascita del Servizio civile”, hanno incontrato a Milano gli onorevoli Erica Rivolta (Lega Nord) e Enrico Farinone (Partito Democratico), primi firmatari delle due proposte di legge di riforma del Servizio civile nazionale, attualmente depositate alla Camera dei Deputati.

    La delegazione degli enti di servizio civile era composta da Attilio Fontana, Presidente di ANCI Lombardia e Sindaco di Varese, Gigi Petteni, Segretario generale CISL Lombardia, Giambattista Armelloni, Presidente di ACLI Lombardia, Claudio Di Blasi, Presidente di Associazione Mosaico e Annalisa Marini, Presidente di CESC Lombardia. Era inoltre presente all'incontro, in qualità di osservatore, Paolo Polli, responsabile dell'Ufficio Servizio civile di Regione Lombardia.

    I rappresentanti degli enti di Servizio civile hanno espresso agli onorevoli Rivolta e Farinone la soddisfazione per la presentazione delle proposte di legge, che raccolgono la richiesta di un Servizio civile vicino ai territori, dove i compiti di valutazione e controllo siano affidati prevalentemente alle Regioni ed alle Province autonome. Un nuovo e moderno Servizio civile, dove le risorse siano suddivise tra le Regioni sulla base di criteri certi (come il numero di giovani residenti) e dove sia le Regioni che gli enti di Servizio civile siano chiamati a sostenere concretamente questa importante opportunità formativa per le nuove generazioni.

    Gli enti di Servizio civile hanno sottolineato come questa moderna ed innovativa concezione del Servizio civile raccolga il favore della totalità delle Regioni e delle Province autonome, che lo scorso novembre hanno dato parere negativo alla cosiddetta “bozza Giovanardi”, documento che ipotizza un irrealistico ed antistorico accentramento burocratico dell'intero sistema.

    Gli enti di servizio civile hanno sottolineato inoltre come ora vi sia l'esigenza di trasformare al più presto la proposta di cambiamento in legge, sollecitando i parlamentari affinché vengano compiuti tutti i passi necessari per l'avvio dell'esame delle due proposte di legge da parte del Parlamento e delle sue commissioni.

    Erica Rivolta e Enrico Farinone hanno dato la loro più ampia disponibilità ed impegno allo “incardinamento” delle due proposte di legge nei lavori parlamentari. In particolare Enrico Farinone ha sottolineato come intendaaumentare il coinvolgimento del Partito Democratico sulla proposta di legge di cui è primo firmatario. Da parte sua, Erica Rivolta, dopo aver segnalato la convinta adesione dell'intero gruppo parlamentare della Lega Nord alla proposta di legge di cui è prima firmataria, ha evidenziato la volontà di porre il tema del Servizio civile regionalizzato all'attenzione di tutte le forze della maggioranza parlamentare. Entrambi i parlamentari hanno sollecitato gli enti di Servizio civile a tenere alta l'attenzione sul tema di questa riforma, con iniziative rivolte sia al Parlamento che alla società civile. Su tale richiesta gli enti di Servizio civile hanno pienamente concordato, ed hanno da subito stabilito un calendario di iniziative ed attività da sviluppare nei prossimi mesi.

  • Arrivano le prime proposte di riforma del servizio civile

    Con l'inizio effettivo dell'attività parlamentare, le forze politiche presentano le loro ipotesi di riforma della legge sul servizio civile nazionale.
    Una prima proposta di legge è stata presentata dal Partito Democratico, ed ha come titolo "Nuova disciplina del servizio civile nazionale".
    Si può trovare lo stato dell'iter della proposta cliccando qui, dove purtroppo non è ancora visionabile il testo.

    Anche la Lega Nord ha presentato una sua proposta di riforma, lo scorso 13 maggio, dal titolo "Nuove norme in materia di servizio civile nazionale".
    Il primo firmatario, Nicola Molteni, ci ha fatto pervenire in anteprima il testo, che potete trovare cliccando qui

  • Ass.ne Mosaico presenta "FoOL" al Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale

    Si è svolto il 18 dicembre 2019 a Milano, di fronte a un numeroso pubblico, l'incontro organizzato da Regione Lombardia con i vertici del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, presente la Direttrice dell’Ufficio per il Servizio Civile Universale Immacolata Postiglione.
    Durante il convegno si è parlato della programmazione triennale del Servizio Civile Universale e del prossimo bando per la presentazione dei progetti.
    In tale occasione Claudio Di Blasi, presidente di Associazione Mosaico, è intervenuto presentando il progetto FOOL (Formazione Orientamento Lavoro) finanziato dalla Fondazione Istituti Educativi Bergamo.
    Il progetto permetterà di creare un modello di rilevazione e certificazione condiviso delle competenze maturate dai giovani che svolgeranno nei prossimi mesi il percorso di servizio civile universale o leva civica lombarda, con l’obiettivo di rendere più facile e semplice il loro inserimento nel mondo del lavoro.

    Claudio 2

    Claudio 5

    Claudio10

  • Associazione Mosaico al Salone della Csr e Innovazione sociale, Milano

    Anche Associazione Mosaico, Ente di Servizio Civile, sarà presente al Salone della Csr e dell'Innovazione sociale, il più importante evento in Italia dedicato alla sostenibilità. Nel corso della due giorni presso l'Università Bocconi di Milano è infatti previsto, mercoledì 2 ottobre alle ore 17, l'incontro "I mille volti del volontariato: dall’impegno locale alla cooperazione internazionale", moderato da Elena Zanella, tra i cui relatori vi è Claudio Di Blasi, presidente di Associazione Mosaico.

    La lunga esperienza di successo nel campo del volontariato tramite il Servizio Civile e la Leva Civica di Associazione Mosaico potrà quindi trovare spazio in un confronto volto a fare il punto sulla crescita del senso della solidarietà e dell'impegno sociale.
     
    CSR - IS, il Salone della Csr e dell'innovazione sociale, Piazza El Dorado, Milano, mercoledì 2 ottobre, ore 17.00
     
    CSR 
  • Associazione Mosaico analizza l'ultimo bando sul Servizio civile

    Anche quest'anno Associazione Mosaico ha effettuato un'analisi dettagliata del bando per il Servizio civile, uscito lo scorso giugno. Un'analisi particolarmente incentrata sulla “distribuzione territoriale” della risorsa Servizio civile e che riserva al lettore non poche sorprese, prima tra tutte quella per cui la distribuzione “anomala” della risorsa, fortemente sbilanciata verso le regioni meridionali, pare essere favorita dalle realtà “nazionali”, ovverosia enti a dimensione nazionale ed UNSC. Alla luce di questi dati, la scelta del sottosegretario Giovanardi, che punta ad una “riforma” del Servizio civile che riporti tutto a livello “centrale” non può che destare fortissime perplessità.

    Qui il documento.

  • Associazione Mosaico cerca neodiplomati!

    Stiamo cercando diplomati negli anni scolastici 2017–2018 e 2018–2019 di tutti gli Istituti scolastici superiori per valutare insieme a loro i bandi e i progetti di Servizio Civile Universale e Leva Civica regionale. Un anno di volontariato, ricompensato a norma di legge, presso un Ente del territorio è un servizio a favore della collettività e costituisce per tutti i ragazzi e le ragazze un primo contatto con il mondo esterno alla scuola, nonché un momento di ulteriore formazione crescita personale post-diploma anche in prospettiva professionale.

    Cosa aspettate? Mettetevi in contatto con noi scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. !

    Un ringraziamento sentito anche a tutti gli istituti scolastici che vorranno aderire.

  • ASSOCIAZIONE MOSAICO CON IL “TUTORAGGIO” A FIANCO DEI VOLONTARI DURANTE LA PANDEMIA

    Associazione Mosaico, consapevole dell’accresciuto grado di complessità che si trovano ad affrontare gli operatori volontari, in Servizio Civile e in Leva Civica, durante l’emergenza Covid-19, ha deciso di implementare un sistema di tutoraggio ad hoc.

    Da un lato si offre al volontario uno spazio permanente di ascolto e supporto - tecnico e psicologico - che permetta non solo di confrontarsi con il tutor in merito allo svolgimento del servizio e alle modalità con cui intervenire nell’immediata contingenza, ma anche di riflettere e rielaborare l’esperienza e le competenze trasversali maturate durante il suo attraversamento. Essere volontari, del Servizio Civile e della Leva Civica, durante questa emergenza significa infatti saper sfruttare al meglio le proprie capacità di adattamento, di problem solving e di mediazione, per gestire un contesto imprevisto e in continuo mutamento.

    Dall’altro, mediante webinar e colloqui individuali, si offre al volontario un percorso di orientamento professionale personalizzato, mirato alla valorizzazione del servizio in termini di competenze e curriculum e all’esplorazione dei principali strumenti per la ricerca del lavoro.

    Inoltre vi è una terza funzione del sistema di tutoraggio. Accompagnare attentamente i volontari durante questa emergenza consente alla nostra organizzazione di rilevare le criticità e soprattutto le potenzialità che il Servizio Civile e la Leva Civica offrono in una situazione di emergenza. Un know-howprezioso non solo per l’attualità ma anche per gli anni a venire. Più saremo capaci di fare tesoro di questa situazione, più saremo pronti ad affrontare la prossima emergenza.

     

  • Associazione Mosaico interviene agli stati generali di EXPO 2015

    La scorsa settimana si sono svolti a Milano gli stati generali di Expo 2015, un'iniziativa promossa dal Comune di Milano e dalla Regione Lombardia per lanciare ed organizzare l'evento "Expo2015", a cui hanno partecipato migliaia di persone, in rappresentanza di enti non profit e pubblici di tutta la Lombardia. Nelle due giornate degli stati generali, svoltisi al Teatro Dal Verme di Milano il 16 ed il 17 luglio, la mattina del 16 è stata dedicata ai "giovani e l'Expo". Dopo alcuni interventi introduttivi, tra cui quello del Presidente della Regione, Roberto Formigoni e del Sindaco di Milano, Letizia Moratti, sono intervenuti rappresentanti di associazioni del terzo settore del mondo giovanile, avanzando proposte ed idee su come impiegare al meglio questa importante opportunità, che vedrà milioni di persone da tutto il mondo venire in Lombardia e nel resto d'Italia. Anche Associazione Mosaico è stata invitata a partecipare ed intervenire, unica realtà ad incentrare la sua proposta sul Servizio civile. Al seguente link si può trovare la registrazione video ed audio dell'intervento. Il testo scritto dell'intervento è invece consultabile qui.

  • ASSOCIAZIONE MOSAICO NELLA CONSULTA NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

    È stato adottato in data 21 luglio 2020 il Decreto del Ministro per le politiche giovanili e lo sport con il quale viene definita la composizione della Consulta nazionale per il Servizio Civile Universale, istituita ai sensi dell’articolo 10 del decreto legislativo n. 40 del 2017.

    Al fine di garantire la maggiore rappresentatività dell’organo consultivo, la nuova Consulta è costituita da ventitré componenti, corrispondenti al numero massimo previsto, di cui nove scelti tra gli enti iscritti all'Albo di Servizio Civile Universale; tre designati dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome; tre designati dall'Associazione nazionale comuni italiani; quattro rappresentanti dei volontari eletti, uno per ciascuna macroarea territoriale; quattro scelti nell'ambito dei coordinamenti tra enti.

    Dei nove componenti scelti tra enti iscritti all’albo di Servizio Civile Universale, 2/3 (6 componenti) appartengono ad enti iscritti alla sezione nazionale e 1/3 (3 componenti) a quelli iscritti alle sezioni regionali, per garantire, all’interno della Consulta, la partecipazione e l’incidenza nelle scelte comuni anche degli enti che hanno più piccole dimensioni, favorendo un confronto più ampio e differenziato, nell’ottica di un miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia complessiva del sistema.

    Associazione Mosaico è stata pertanto “nominata” in quanto ente tra i più significativi iscritto alle sezioni regionali del Nord Italia.

    “Siamo consapevoli di ricoprire questo incarico in quanto ‘rappresentativi’ degli enti di Servizio Civile del Nord Italia iscritti alle sezioni regionali dell’Albo SCU” ha dichiarato Claudio Di Blasi, presidente di Associazione Mosaico “Sin da ora ci rendiamo disponibili a raccogliere le istanze e le richieste di queste realtà, oltre al far circolare informazioni e notizie indispensabili per una gestione ottimale del Servizio Civile sui nostri territori”.

  • ASSOCIAZIONE MOSAICO NELLA CONSULTA NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

    È stato adottato in data 21 luglio 2020 il Decreto del Ministro per le politiche giovanili e lo sport con il quale viene definita la composizione della Consulta nazionale per il Servizio Civile Universale, istituita ai sensi dell’articolo 10 del decreto legislativo n. 40 del 2017.

    Al fine di garantire la maggiore rappresentatività dell’organo consultivo, la nuova Consulta è costituita da ventitré componenti, corrispondenti al numero massimo previsto, di cui nove scelti tra gli enti iscritti all'Albo di Servizio Civile Universale; tre designati dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome; tre designati dall'Associazione nazionale comuni italiani; quattro rappresentanti dei volontari eletti, uno per ciascuna macroarea territoriale; quattro scelti nell'ambito dei coordinamenti tra enti.

    Dei nove componenti scelti tra enti iscritti all’albo di Servizio Civile Universale, 2/3 (6 componenti) appartengono ad enti iscritti alla sezione nazionale e 1/3 (3 componenti) a quelli iscritti alle sezioni regionali, per garantire, all’interno della Consulta, la partecipazione e l’incidenza nelle scelte comuni anche degli enti che hanno più piccole dimensioni, favorendo un confronto più ampio e differenziato, nell’ottica di un miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia complessiva del sistema.

    Associazione Mosaico è stata pertanto “nominata” in quanto ente tra i più significativi iscritto alle sezioni regionali del Nord Italia.

    “Siamo consapevoli di ricoprire questo incarico in quanto ‘rappresentativi’ degli enti di Servizio Civile del Nord Italia iscritti alle sezioni regionali dell’Albo SCU” ha dichiarato Claudio Di Blasi, presidente di Associazione Mosaico “Sin da ora ci rendiamo disponibili a raccogliere le istanze e le richieste di queste realtà, oltre al far circolare informazioni e notizie indispensabili per una gestione ottimale del Servizio Civile sui nostri territori”

     

  • Associazione Mosaico organizza incontri di orientamento rivolti agli aspiranti volontari

    In attesa dell’uscita del bando, Associazione Mosaico organizza incontri di orientamento in cui saranno presentati le caratteristiche sul servizio civile e le opportunità e i progetti presenti sul territorio. “Il bando pubblico per diventare volontari in servizio civile uscirà a breve, dopodiché le ragazze e i ragazzi dai 18 ai 28 anni avranno solo 30 giorni di tempo per partecipare al Servizio Civile Volontario. Consiglio quindi a tutti gli interessati di partecipare all’incontro prendere contatto da subito con Associazione Mosaico per ricevere un’informazione accurata e puntuale”, afferma il Presidente della Associazione, Claudio Di Blasi.

    Per l’anno 2008 Associazione Mosaico presenta complessive 116 posizioni su cui selezionare volontari negli ambiti così suddivisi:

    • Assistenza ( Salute / Anziani / Disabili)
    • Cura e conservazione del patrimonio culturale I progetti insistono sulle province di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Milano e Varese e sono presenti al di fuori della Lombardia Ravenna.

    Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.mosaico.org oppure contattare associazione Mosaico all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare lo 035 254140. È inoltre possibile leggere i progetti su www.mosaico.org all’interno della sezione omonima.

  • Associazione Mosaico può formare gli operatori locali di progetto

    Grazie alla partecipazione dei formatori di Associazione Mosaico ad uno specifico corso organizzato da UNSC, ora la nostra associazione può fornire la formazione agli operatori locali di progetto non in possesso di esperienze di gestione nel campo del Servizio civile.

    Associazione Mosaico fornirà tale servizio sia agli associati che ad enti terzi.

    Ricordiamo inoltre che, grazie ad un finanziamento di Regione Lombardia, tale formazione sarà fornita in modo gratuito agli enti accreditati delle province di Bergamo, Brescia, Lecco, Lodi, Mantova, Milano e Varese.

  • Associazione Mosaico realizza il primo “customer satisfaction” sul Servizio civile. Dati positivi anche dall'indagine sul “ritorno occupazionale”

    Pubblicati i dati dell'indagine condotta da Associazione Mosaico, in collaborazione con ricercatori dell'Istituto Tolomeo: più del 90% degli utenti a cui si rivolgono le attività dei progetti di servizio civile ritiene importante e positivo l'impiego dei volontari

    È la prima volta nella storia di servizio civile: stiamo parlando della prima indagine scientifica di  “customer satisfaction” per misurare scientificamente il livello di gradimento dei servizi offerti dai volontari in servizio civile.
    Associazione Mosaico ha ritenuto di fondamentale importanza valutare in modo critico l'impatto che i servizi resi dai volontari in servizio civile in forza presso le strutture dei suoi associati ha avuto sui destinatari e/o sulla collettività, in modo da offrire per il futuro un servizio migliore.
    L'indagine è stata condotta attraverso un piano rigorosamente scientifico ed avvalendosi di ricercatori dell'Istituto Tolomeo di Padova,  con un campionamento sistematico degli intervistati e delle sedi di servizio che tenesse presente la distribuzione dei volontari per area di intervento e per provincia. Il disegno della ricerca ha coinvolto in totale 447 individui presenti su 9 sedi di servizio e su 4 province (Bergamo, Brescia, Milano, Lecco). A questo link una presentazione della metodologia utilizzata.

    I risultati dell'indagine sono stati estremamente positivi:
    - tenendo in considerazione una scala che va da 1 a 10, il gradimento dei servizi da parte dell'utenza si posiziona mediamente sul 9;
    - il 75% degli utenti intervistati è a conoscenza del contributo offerto dai volontari in servizio civile nella realizzazione dei servizi di cui usufruiscono. Di questi, ben il 95,2% ritiene che detto contributo sia positivo (è interessante notare che il rimanente 4,8% non giudica l'apporto dei volontari come negativo, ma si limita a ritenerlo “né positivo né negativo”).
    - il 93,9% ha ritenuto importante l'impiego dei volontari in servizio civile presso l'ente in cui si realizza il progetto.

     A questo link  potete trovare i risultati dell'indagine, mentre  un commento sugli stessi lo si trova link.

    Questi dati ci fanno comprendere che, in un periodo di crisi economica, l'apporto dei volontari in servizio civile non è solo ri-conosciuto dalla maggior parte degli utenti, ma viene percepito come utile, importante e positivo.
    “È un risultato che ci aspettavamo – ha commentato Claudio Di Blasi, Presidente di Associazione Mosaico - le sedi di attuazione di progetto vengono scelte e selezionate da Mosaico con molta attenzione. Non è sufficiente “chiedere” un volontario in servizio civile: occorre dimostrare che tale risorsa verrà inserita in un contesto che garantisca un adeguato ritorno formativo, e la buona qualità del servizio reso è una delle discriminanti perché l'ente sia scelto.”

     A fianco di questa indagine, Associazione Mosaico ha effettuato la già consolidata indagine sul “ritorno occupazionale”  derivante dal servizio civile.
    “Quest'anno ci attestiamo su un 'ritorno' del 20% - segnala Claudio Di Blasi - Si tratta di una percentuale inferiore a quella degli anni precedenti, ma credo non ci sia da lamentarsi, vista la preoccupante situazione occupazionale delle giovani generazioni negli ultimi dodici mesi”.

    L'analisi dell'indagine sul ritorno occupazionale la trovate qui

  • Associazione Mosaico, presentati i progetti per il Servizio Civile Universale 2020

    Associazione Mosaico ha presentato formalmente lunedì scorso i programmi e progetti di Servizio Civile Universale – annualità 2020, con due settimane di anticipo sulla scadenza dei termini. Si tratta di 10 programmi e 41 progetti per una richiesta di 559 volontari.

    Se finanziati dal Dipartimento Giovani e Servizio Civile Universale, i progetti elaborati da Associazione Mosaico permetteranno ad autunno avanzato 2020 di selezionare i giovani che inizieranno il loro anno di servizio civile nei primi mesi del 2021.

    Si è trattato di un lavoro complesso, su cui hanno operato una decina di operatori di Mosaico, iniziato a novembre 2019 e conclusosi ora, nonostante l’emergenza Covid-19. Complessivamente gli elaborati si compongo di circa 2.000 pagine con allegati circa 600 documenti, tra curriculum e dichiarazioni varie.

    Nei 10 programmi sono stati stipulati accordi di rete con C.G.I.L. Lombardia, A.N.C.E. Lombardia e il gruppo editoriale MEDIAIN, che collaboreranno con Associazione Mosaico sia nella fase di ingaggio dei giovani che nella diffusione delle “buone prassi” derivanti dalle esperienze di Servizio civile.

    Invece nei 41 progetti si svolgeranno con la collaborazione dei partner CESVIP, TreMenti Srl e Globalbusiness Srl, che interverranno in ausilio nella valutazione delle competenze e nell’inserimento nel mondo del lavoro dei giovani volontari.

    Bergamo, 20 maggio 2020

     

     

     

     

  • Associazione Mosaico: il Servizio civile tra i banchi di scuola

    Si chiama “Orientamento al Servizio civile volontario”, è organizzato gratuitamente da Associazione Mosaico ed è patrocinato dall’Ufficio Scolastico della Provincia di Bergamo.

    Destinata alle classi quinte delle scuole superiori della Lombardia, l’iniziativa si propone di promuovere una maggiore conoscenza relativa a storia, valori e principi del Servizio civile volontario e ai progetti attivati in merito da Associazione Mosaico. L’intenzione è quella di agevolare la circolazione di notizie e la diffusione di materiale informativo intorno al Servizio civile volontario entro i tempi di pubblicazione del bando 2007, così da incentivare la partecipazione degli studenti che abbiano raggiunto la maggiore età. Il Servizio civile volontario si colloca infatti all’interno del panorama delle scelte che i ragazzi possono effettuare alla fine delle scuole superiori come esperienza altamente formativa e professionalizzante nell’ambito della cultura, dell’assistenza e della salvaguardia ambientale.

    Slides, materiale informativo e lezioni partecipate sono gli ingredienti alla base degli incontri proposti, che durano, sulla base delle richieste degli Istituti superiori, una o due ore. Importante momento di confronto durante questi incontri sono le testimonianze portate da alcuni volontari in Servizio civile e le riposte alle domande degli studenti.

    Notevoli sono stati i risconti finora ottenuti: una ventina gli incontri fissati da Istituti statali e privati e ottimo il feedback di insegnanti e studenti che hanno lasciato il loro recapito per essere contattati al momento dell’uscita del bando che viene annualmente pubblicato dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile.

    Per partecipare al progetto o per segnalarci Istituti superiori interessati, è sufficiente chiamare Associazione Mosaico allo 035-254140, oppure mandare una Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

    L’iniziativa è completamente gratuita ed è rivolta esclusivamente alle classi quinte degli istituti superiori presenti in Lombardia.

  • Associazione Mosaico: il Servizio civile volontario va in onda

    Dopo il successo conseguito nei primi cinque mesi di programmazione, continua su Radio E il ciclo di puntate “Mosaico – Percorsi di Servizio civile” dedicato ai progetti di SCV in Lombardia.

    Numerosi e interessantissimi gli argomenti trattati: dapprima ci si è soffermati sul ruolo delle figure coinvolte nel Servizio civile ovvero OLP, volontari, formatori, tutor e progettisti nel campo sociale. Poi un’analisi coinvolgente dei progetti realizzati nella regione lombarda, con l’esplorazione delle aree dedicate all’assistenza e all’ambiente.

    Le prossime settimane saranno dedicate all’approfondimento dell’area della promozione culturale e del patrimonio artistico, con interviste a volontari e a Operatori Locali di Progetto.

    L’appuntamento con Mosaico è ogni venerdì alle 14:20 sulle frequenze di Radio E (93.80 Bergamo e pianura; 105.75 Valle Brembana e Serina; 94.00, 102.20, 103.30 Valle Seriana; 97.85, 98.15 Sebino e Val Camonica).

  • Avrei mille cose da dire...

    Avrei mille cose da dire sulla mia esperienza in questo anno passato svolgendo il servizio civile ma mi limiterò a scrivere solo due righe.

    Vorrei ringraziare uno ad uno ogni ragazzo della Comunità ma sono veramente tanti e quindi mi limiterò a scrivere solo una semplice frase ma che racchiude a pieno questo bellissimo anno

    "Ho un cromosoma in più ed è quello della felicità"
     
    Beatrice Ginelli, Volontaria di Servizio Civile Universale - Bando 2018 in servizio presso la Cooperativa Sociale San Martino di Caravaggio (BG) per il progetto: "Enti del privato sociale e disabilità: sinergie comuni rivolte all’autonomia" nell'ambito dell'assistenza ai disabili.

Info Point di Bergamo

Via Palma il Vecchio 18/c
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:0–13:00
14:00–18:00

Sede di Bergamo

Via E. Scuri, 1C 
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:30–12:30
14:30–17:30

Sede di Erba (CO)

 

Piazza G. Matteotti, 19
22036 Erba CO

info.erba@mosaico.org
Tel. 031 679 00 22
Fax 031 228 12 81

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
Lunedì, martedì e mercoledì
14:00–18:00
Giovedì e venerdì
14:00–17:00

 

Sede di Monza (MB)

 

Via Cortelonga 12
20900 Monza
tel. 039 9650 026
 
 
orari
Lunedì–venerdì
9:30 –12:30
14:30–17:30