TESTIMONIANZE SERVIZIO CIVILE

Perché lo facciamo./8 L'importanza dell'impegno nel Servizio civile per la comunità

I ragazzi e le ragazze che svolgono il Servizio Civile Universale con Associazione Mosaico sono consapevoli non solo di vivere un'esperienza formativa importantissima per se stessi, ma anche dell'importanza di svolgere un servizio di cittadinanza attiva molto prezioso per la loro comunità. Ce lo raccontano in prima persona in questa puntata del nostro documentario.

Servizio Civile? Formativo al massimo! Ho imparato a lavorare in team

Silvana rizzi disegno IG

Lo schema che ho rappresentato qui sotto descrive la mia esperienza di Servizio Civile che ho svolto presso il Comune di Erba nell'ufficio dei servizi Sociali. L'esperienza per me è stata formativa al massimo, sono cresciuta e ho imparato davvero cosa voglia dire aiutarsi a lavorare in team. In questo disegno ci sono io, tutti coloro che lavorano con me e i ragazzi che ho incontrato durante la mia esperienza. Siamo disegnati tutti nello stesso modo e nella stessa grandezza perchè così mi sono sentita rispetto alle colleghe e ai ragazzi: tutti uguali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rizzi Silvana, ex-volontaria di Servizio Civile Universale, in servizio per il Comune di Erba (CO) per il progetto "Eccomi: posso darti una mano?" nell'ambito dell'assistenza ai disabili

 

Perché lo facciamo? Settima domanda

Quali sono le aspettative che un ragazzo o una ragazza nutrono nei confronti del Servizio Civile Universale? Dove presteranno il loro servizio questi giovani operatori di Associazione Mosaico? È il tema di "Perché lo facciamo" numero 7.

Servizio Civile: Conoscere ragazzi provenienti da tutto il mondo e le loro diverse culture amplia il proprio bagaglio emotivo

Sono Francesca Vailati e sono una servizio civilista. Ho iniziato a prestare servizio il 25 maggio 2021 per la cooperativa Ellepikappa di Pozzo d’Adda.

Presto servizio presso lo Sprar, un servizio di accoglienza per migranti. Prima di iniziare questo percorso non ero a conoscenza che questo mondo fosse cosi ampio. Conoscere ragazzi provenienti da tutto il mondo e le loro diverse culture amplia il proprio bagaglio emotivo. Inizialmente i ragazzi erano timorosi e poco fiduciosi ma grazie al mio carattere estroverso e altruista siamo riusciti a conoscerci e fidarci. Mi hanno raccontato le loro storie e i loro passati difficili.

Se dovessi descrivere il mio servizio in 5 parole sarebbero: condivisione, risate, emozioni, solidarietà e comprensione. Nel mio caso aiutavo i ragazzi nell’imparare la nostra lingua, imparare a prenotare visite ed eventualmente accompagnarli a fare visite. Gli accompagnamenti mi hanno aiutato molto ad entrare in contatto con i ragazzi perché trovandoci da soli a fare anche viaggi lunghi abbiamo avuto modo di raccontarci molte cose e fare tante risate.

Consiglio a tutti di provare esperienze simili perché si scoprono lati personali che magari non si conoscevano e non c’è nulla di piu ripagante quando capisci che il tuo aiuto è stato fondamentale.

Francesca Vailati, volontaria di Servizio Civile Universale per Ellepikappa di Pozzo d'Adda (MI) per il progetto "Ci sono anch'io e sono qui per te: percorsi di aiuto per combattere il disagio e favorire l'inclusione"

 

Quando la paura iniziale del primo giorno lascia spazio alla voglia di imparare e di rendersi utili

Buongiorno,

sono Pappalardo Chiara, sto svolgendo la mia esperienza di volontariato presso il CFPP di Lecco Maggianico (centro di formazione professionale polivalente). Il mio percorso è appena iniziato e ho ancora tanto da scoprire. Ho scelto di cimentarmi in questo ambito a me ancora sconosciuto, perché sono una ragazza solare, serena, ho buone capacità d’ascolto e penso di poter essere adatta a questa esperienza. Se chiudendo gli occhi ripenso al primo giorno di servizio ricordo tanta voglia di iniziare, tanto entusiasmo e quello smarrimento iniziale di ritrovarsi in un posto, un ambiente nuovo in cui muoversi dove non sai bene in quale posizione ti trovi ancora, cosa dovrai fare, come e quali accortezze avere, come ogni prima volta di qualsiasi esperienza. Ma è quella paura iniziale, quella sensazione che viene sovrastata dalla voglia di imparare e di rendersi utili.

Durante il programma di attività estiva ho partecipato anche io attivamente alle riunioni d’equipe, all’organizzazione. Mi è piaciuto molto fotografare, scattare e poter catturare i migliori momenti per i ragazzi durante i giochi e aiutarli a rielaborare quotidianamente gli scatti e le attività proposte in un diario di bordo, mi piace sentirmi utile, saper dare le indicazioni giuste e potergli dare una mano.

Consiglierei sicuramente quest’esperienza di Servizio Civile in quanto ha una crescita personale e può dare tanto, con la possibilità di mettere in gioco le proprie abilità ma anche di imparare senza sentirsi giudicati.

Cit. "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo! "

Mi aspetto tanto da quest’esperienza a livello personale e spero che al termine del servizio io sia più fiduciosa di me stessa e del mondo e di imparare il più possibile!

Questo è un augurio che mi faccio mentre continuo a intraprendere questo percorso. Ringrazio infinitamente chi mi ha permesso tutto ciò e dato la possibilità di partecipare.

 

I RAGAZZI DEL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE E LA COMUNITÀ: TERZA PUNTATA DEL DOCUMENTARIO "PERCHÉ LO FACCIAMO"

Qual è il rapporto tra gli operatori volontari del Servizio Civile Universale e la loro comunità? Che cosa significa per loro "cittadinanza attiva"? I ragazzi e le ragazze accolti da Associazione Mosaico, in questo terzo appuntamento del lunedì con il documentario "Perché lo facciamo", parlano ancora del loro rapporto con il territorio alla luce della nuova esperienza.

 

Sottocategorie

Sottocategorie

Info Point di Bergamo

Via Palma il Vecchio 18/c
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
14:00–18:00

Sede di Bergamo

Via E. Scuri, 1/c
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:30–12:30
14:30–17:30

Sede di Monza

Via Cortelonga 12
20900 Monza MB

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 039 9650 026

orari
Lunedì–venerdì
9:30 –12:30
14:30–17:30