SERVIZI RESI AGLI ENTI ASSOCIATI

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Introduzione

Con l’abrogazione della leva obbligatoria il servizio civile diventa volontario, e ciò è stato stabilito dalla legge n. 64/2001. Dopo una fase di sperimentazione durata oltre due anni, dal novembre 2003 si è entrati nella fase di gestione ordinaria e la strada scelta da Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC) è stata quella dell’accreditamento. Ma che significa accreditamento?

In sostanza significa che un ente, per avere la possibilità di presentare progetti di servizio civile volontario, deve avere dimostrato preventivamente di possedere risorse e competenze espressamente dedicate alla gestione ed allo sviluppo del servizio civile volontario. Associazione Mosaico è ente ente accreditato di I classe all'Albo regionale della Lombardia degli enti di Servizio civile nazionale (codice nz00455) e Associazione di promozione sociale (decreto Regione Lombardia n. 2494 del 13/03/2008). Sarà seguito dai nostri operatori e dalle nostre strutture in tutte le varie fasi che compongono la elaborazione e la gestione di un progetto di servizio civile volontario, avvalendosi della esperienza e delle conoscenze di una realtà che, unica in Lombardia, è nata e si è sviluppata esclusivamente per la gestione della risorsa del servizio civile a favore dei propri associati.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i servizi resi agli associati in questo settore.

Come divenire sede di attuazione di progetto?

Per essere sede di attuazione di progetto all’interno del sistema di screditamento di Associazione Mosaico occorre:

  • essere soci;
  • presentare tramite Associazione Mosaico all'Ufficio preposto alla gestione del Servizio civile di Regione Lombardia, Direzione generale Famiglia e Solidarietà sociale l’apposita documentazione con una tempistica ben precisa;
  • Indicare i nominativi dei propri dipendenti e/o volontari che diverranno gli Operatori Locali di Progetto, ovvero i responsabili ed i “maestri” delle volontarie/i che opereranno presso le strutture dell’associato;
  • collaborare con gli addetti di Associazione Mosaico alla stesura del progetto di servizio civile volontario.

Quando un associato desidera divenire sede di attuazione di progetto di servizio civile volontario, non deve fare altro che fare una telefonata! Gli operatori di Associazione Mosaico forniranno la modulistica da compilare, controlleranno la correttezza della stessa, la inoltreranno nei tempi dovuti ad UNSC. Tutte le pratiche per l’apertura di sedi di attuazione di progetto di servizio civile volontario sono effettuate in modo gratuito per gli associati a Mosaico.

Probabilmente i dipendenti della realtà associata che ricopriranno il ruolo di Operatore Locale di Progetto avranno bisogno di una formazione specifica per sapere gestire al meglio le volontarie/i. Non preoccupatevi! Il sistema formativo di Associazione Mosaico è stato abilitato da UNSC a formare i vostri dipendenti e/o volontari, tramite appositi corsi della durata di una giornata. Anche la attività formativa rivolta a tale scopo ai dipendenti e/o volontari degli associati di Associazione Mosaico è effettuata in modo completamente gratuito.

Servizi di progettazione e gestione del Servizio civile volontario

Associazione Mosaico è dotata di sistemi propri di progettazione, comunicazione, selezione e ingaggio, formazione, tutoraggio, monitoraggio dei progetti, gestione amministrativa, nonché di personale specializzato le cui capacità sono state dimostrate ad UNSC in sede di accreditamento. Tali sistemi vengono forniti in modo unitario agli associati, nel momento in cui essi decidano di presentare progetti di servizio civile volontario e siano stati preventivamente dichiarati sedi di attuazione di progetto.

Di seguito si fornisce una descrizione sintetica dei vari sistemi.

Sistema di progettazione

I progettisti di Associazione Mosaico operano insieme agli associati per costruire progetti che siano il più possibile aderenti al territorio ed alle esigenze dei soci. Il progetto di servizio civile è il documento essenziale per attivare posizioni di servizio civile nazionale a scelta volontaria, ed è steso sotto la responsabilità dei progettisti: ciò detto, non si deve sottovalutare il fatto che esso viene valutato. Tanto più esso è coerente con le esigenze del territorio e la descrizione delle sue esigenze, tanto maggiori saranno le probabilità che esso venga approvato e messo a bando.

Sistema di comunicazione, ingaggio e selezione

Grazie all’esperienza accumulata in numerosi bandi, Associazione Mosaico ha organizzato un sistema di comunicazione per l’ingaggio di aspiranti volontari, nonché strumenti di selezione efficienti ed efficaci, effettuati con l’ausilio di professionisti qualificati ed utilizzando le più moderne metodologie della Human Research. Anche in questo sistema la fase di accompagnamento dei volontari nella scelta del progetto a loro più confacente vede una stretta interazione tra struttura centrale di Mosaico e singolo associato.

Sistema di formazione

L’associazione si fa carico della formazione generale delle volontarie, già nelle prime settimane di servizio, relativamente a diritti, doveri e codici comportamentali previsti per lo svolgimento del servizio. La formazione generale prevede un percorso di 41 ore, effettuato dai formatori riconosciuti di Associazione Mosaico. Vi è poi una formazione specifica alle attività previste dal progetto di servizio civile volontario, effettuata dall’operatore locale di progetto e dell’ente associato. Tale formazione specifica, solitamente della durata minima di 75 ore, è concordata in fase di stesura del progetto. Da non dimenticare infine che Associazione Mosaico attua momenti di formazione ed aggiornamento rivolti agli operatori locali di progetto ed al personale degli enti associati, al fine di tenerli costantemente aggiornati a livello professionale per meglio rispondere alle sfide quotidiane del servizio civile volontario.

Sistema di tutoraggio

L’attenzione alla risorsa umana, al suo grado di soddisfazione e di condivisione delle attività è una costante dell’operare di Associazione Mosaico. Per tali ragioni è attivo un sistema di tutoraggio rivolto alle volontarie/i in servizio civile, con incontri periodici mensili di tre ore durante tutto l’anno di servizio, cui si aggiungono orari di ricevimento per affrontare particolare casi personali. La parola d’ordine è insomma gestire e governare la conflittualità, abbassando ai minimi livelli fenomeni deleteri quali l’abbandono del servizio prima della scadenza naturale del progetto. Se i risultati possono raccontare la realtà, basta segnalare che le percentuali di abbandono di progetti di Mosaico sono inferiori al 4%.

Sistema di monitoraggio dei progetti

Associazione Mosaico ha messo in atto un sistema volto a monitorare i progetti di servizio civile volontario, affinché si possa verificare e dimostrare che gli stessi raggiungono gli obiettivi dichiarati. Tale sistema, effettuato con rilevazioni statistiche ed elaborazioni elettroniche, vede la collaborazioni di specialisti del settore e docenti universitari.

Sistema di gestione amministrativa

Uno degli scopi di Associazione Mosaico è quello di liberare energie spese per adempimenti di carattere amministrativo così da permettere agli associati di concentrare le loro energie sulla gestione e sul controllo del servizio a miglioramento della qualità complessiva. A questo scopo le sedi di attuazione di progetto hanno a loro carico unicamente la comunicazione dell’associazione di eventuali situazioni che non siano standard: concessioni di permessi, assenze per malattia o situazioni anomale in genere che non siano appunto la regolare presenza in servizio. L’associazione provvede a registrare i dati così raccolti nelle cartelle dei volontari, conservate presso l’ufficio dell’associazione Mosaico, trasmette alle sedi eventuale modulistica compilata da consegnare ai volontari e chiude la pratica a fine servizio.

Tutte le comunicazioni da e per UNSC sono tenute direttamente dall’associazione Mosaico, fermo restando che alle sedi di servizio perverranno comunque in copia molte delle trasmissioni in arrivo dagli stessi.

Quali sono i costi per usufruire dei sistemi sopra descritti?

Il consiglio dell'associazione delibera annualmente una quota di adesione per il mentenimento delle attività dell'associazione, quote e modalità di partecipazione alle spese per i servizi resi agli associati.

Nel dettaglio

  • la quota di adesione annua è fissata in Euro 200,00;
  • la quota per i servizi di gestione di posizioni di servizio civile volontario è suddivisa in tre rate. Precisamente:
  1. una prima rata di € 800,00 viene versata dall’associato per ogni posizione di servizio civile volontario che sia inserita in un progetto presentato;
  2. una seconda rata di € 150 è versata al finanziamento del progetto e quindi della sua messa a bando. Nessuna quota sarà dovuta per le posizioni di servizio civile volontario relative a progetti non approvati;
  3. una terza rata di € 600,00 viene versata dall’associato nel momento in cui viene individuato il volontario da avviare al servizio civile volontario su ogni singola posizione, e pertanto si trasmette la relativa graduatoria ad U.N.S.C.. Nessuna quota sarà dovuta per le posizioni di servizio civile volontario per cui non vengano utilmente selezionate volontarie/i.

Ricordiamo innanzitutto che essi vengono forniti in modo unitario, garantendo in tal modo la gestione di una posizione di servizio civile volontario dalla stesura del progetto per arrivare all’ultimo giorno di servizio civile della/del volontaria/o. L’associato quindi partecipa versando una quota per ogni posizione di servizio civile volontario attivata.

Il versamento delle due rate sopraindicate dà diritto all’associato di usufruire dei sistemi sopra descritti. Se vi armate di calcolatrice e fate qualche calcolo, vi accorgerete che un/una volontario/a in servizio civile per dodici mesi, utilmente selezionato, vi costerà per l’intera sua gestione (dalla fase di elaborazione del progetto, alla selezione, alla formazione, alla gestione amministrativa) meno di € 67 al mese! E non dimenticate che la fase di progettazione, nonché la formazione dei vostri operatori sono attività che rientrano in questi costi.

Si specifica infine che:

  • nel caso di posizioni abbandonate da volontari nel periodo intercorrente tra l’approvazione delle graduatorie e la data di entrata in servizio, trascorso inutilmente il periodo entro il quale si possono individuare eventuali sostituti,verrà riconosciuto all’associato un credito pari al 60% della seconda rata per la gestione di posizioni di servizio civile volontario. Tale credito verrà utilizzato a “scalare” per la copertura delle future quote associative e/o delle future quote per la gestione di posizioni di servizio civile volontario;
  • nel caso di posizioni abbandonate da volontari nei primi 30 giorni di servizio, trascorso inutilmente il periodo entro il quale si possono individuare eventuali sostituti,verrà riconosciuto all’associato un credito pari al 40% della seconda rata per la gestione di posizioni di servizio civile volontario. Tale credito verrà utilizzato a “scalare” per la copertura delle future quote associative e/o delle future quote per la gestione di posizioni di servizio civile volontario;
  • l’adesione e le quote per usufruire dei servizi sono esenti IVA in quanto o decommercializzate o rese in via esclusiva agli associati;
  • a norma di statuto, il socio dimissionario non ha diritto al rimborso dei contributi né all’abbuono di quelli dovuti per l’esercizio in corso;
  • l’assegno di servizio civile corrisposto alle volontarie/i è versato direttamente al volontario da U.N.S.C. tramite bonifico su un conto corrente intestato o cointestato al volontario, senza necessità di alcun anticipo da parte dell’associato.

Sede di Bergamo

Via E. Scuri, 1C 
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

Orari Bergamo

Bergamo
Lunedì–venerdì
9:30–12:30
14:30–17:30

Sede di Erba (CO)

Piazza G. Matteotti, 19
22036 Erba CO

info.erba@mosaico.org
Tel. 031 679 00 22
Fax 031 228 12 81

Orari Erba (CO)

Erba
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
Lunedì, martedì e mercoledì
14:00–18:00
Giovedì e venerdì
14:00–17:00