ULTIME NOTIZIE

CINQUANTA ANNI FA LA PRIMA LEGGE SULL’OBIEZIONE DI COSCIENZA E IL SERVIZIO CIVILE

 

Il 15 dicembre di cinquanta anni fa, correva l’anno 1972, in Italia entrava in vigore la legge che riconosceva ai cittadini di dichiararsi obiettori di coscienza al servizio militare obbligatorio, svolgendo “in sostituzione” della naja “un’altra cosa”, che veniva chiamato “servizio civile sostitutivo”.

E’ quindi importante ricordare questo anniversario, perché a buon ragione il servizio civile di quegli obiettori è stato a tutti gli effetti il nonno dell’attuale servizio civile universale, attuato ogni anno da decine di migliaia di operatori volontari.

Associazione Mosaico, insieme ad altre realtà del territorio e con il patrocinio di Comune e Provincia di Bergamo, ha deciso di organizzare tre momenti di confronto e dibattito, che prenderanno il via il prossimo 17 dicembre, per dipanarsi sino a febbraio 2023.

Qui sotto il programma degli eventi: vi aspettiamo numerosi, per ragionare insieme di un passato che costituisce a tutti gli effetti le radici del nostro presente e del nostro futuro.
quale difesa locandina A3 online page 0001

 

Oltre 600 nuove posizioni disponibili. Candidati!

Sei nuovo da queste parti? Abbiamo creato un piccolo game-quiz per aiutarti a trovare l'opportunità che fa per te!

Ogni bando racchiude progetti da scoprire, cose da imparare e persone da incontare. Inizia da qui!

Grafica sito imbuto

Ancora qualche dubbio? Non ti preoccupare, per quasiasi esigenza saremo i tuoi compagni d'avventura e ti aiuteremo ad esplorare la dimensione del Servizio Civile Universale e della Leva Civica Lombarda.

Ecco i recapiti dei nostri 3 campi base, per informazioni e curiosità, contatta quello più vicino a te:

  • Sede di Bergamo: 035254140 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Sede di Monza: 0399650026 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Sedi di Erba: 0316790022 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ora che hai capito cosa puoi fare, clicca sulla tua prossima avventura per essere catapultato in un'esperienza cosmica!

Servizio Civile Universale, l’en plein di Associazione Mosaico: oltre tre milioni di euro a favore dei giovani e delle comunità lombarde

 

Per l’esattezza si tratta di 3.275.114 €: è il finanziamento complessivo ai programmi e progetti di servizio civile universale presentati da Associazione Mosaico APS nei mesi scorsi al Dipartimento per le Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

“Abbiamo presentato 7 programmi, articolati in 55 progetti, nello scorso mese di maggio” dichiara Claudio Di Blasi, presidente di Associazione Mosaico “Sono stati tutti finanziati, e con punteggi lusinghieri: era ottenibile un punteggio massimo di 100, e tutti si sono aggiudicati un punteggio tra il 93 ed il 92”

Nelle prossime settimane sarà pubblicato il bando che permette ai giovani di presentare la propria domanda di partecipazione per svolgere un anno di servizio civile universale, con una presenza media settimanale di 25 ore ed un assegno mensile di circa 450 €.

“Le posizioni a bando nei nostri programmi sono 647, di cui 342 nella bergamasca, 103 a Como e Varese, 77 a Milano, 45 in Brianza e a Lecco, per finire con gli 80 concentrati a Brescia, Mantova e Cremona” prosegue Claudio Di Blasi “Una buona notizia per i nostri giovani, che grazie al servizio civile universale possono inserirsi al meglio nel mercato del lavoro. Oltre il 60% di chi fa questa scelta con Mosaico trova un lavoro dopo pochi mesi dal termine del servizio civile”

Guardando ai singoli territori, 1.731.000 € insisteranno sulla bergamasca, oltre 389.000 € sul  milanese, 521.000 € andranno al territori comasco, 228.000 alla Brianza ed al lecchese, mentre 405.000 € saranno destinati a bresciano, mantovano e cremonese.

“Vogliamo evidenziare come il 90% di queste risorse economiche sarà impiegato per il pagamento degli assegni mensili ai giovani volontari, con accrediti diretti sul loro ccb da parte della Presidenza del Consiglio” conclude Claudio Di Blasi “mentre il restante 10% serve a coprire le spese per l’assicurazione, la formazione e certificazione delle competenze, i percorsi di inserimento nel mondo del lavoro. Inoltre calcoliamo che i 370 enti, aderenti a Mosaico, che ospiteranno i giovani volontari nei loro servizi sociali, biblioteche, musei e uffici ambientali, investiranno altri 3.000 € a volontario, provenienti dai loro bilanci, per un importo complessivo di quasi 2 milioni di euro.”

SCU DESKTOP FULL 1380X777

 

 

INVESTIRE SULLE NUOVE GENERAZIONI SIGNIFICA INVESTIRE SUL NOSTRO PRESENTE: L’ONOREVOLE REBECCA FRASSINI IN VISITA AD ASSOCIAZIONE MOSAICO

 

Ieri a Mosaico abbiamo ricevuto la gradita visita di Rebecca Frassini, parlamentare della Lega per Salvini Premier.
È stata l’occasione per un proficuo scambio di idee, tra la parlamentare ed i consiglieri di Associazione Mosaico, sulle prospettive del servizio civile universale e della leva civica lombarda volontaria.
“Abbiamo avuto la fortuna di incontrare una parlamentare che fa parte delle generazioni dei giovani che attualmente svolgono servizio civile, e che quindi ha ben presente esigenze e richieste dei suoi coetanei.” dichiara Claudio Di Blasi, presidente di Associazione Mosaico“. Siamo certi che da questo primo incontro potremo collaborare per rafforzare l’istituto del servizio civile universale e dei servizi civili regionali”.
Nel corso della visita si sono affrontati numerosi temi: alcuni di ricaduta immediata, come interventi volti ad una sorta di “defiscalizzazione” dei servizi civili regionali (tema da affrontare già nella prossima sessione di bilancio).
Altri a media e lunga scadenza, quali ad esempio il rafforzamento del legame tra l’esperienza del servizio civile universale e l’obiettivo di una sempre maggiore indipendenza, di vita e di lavoro, delle nuove generazioni.
In ultimo, ma non per importanza, si è concordato di avviare una riflessione su come il servizio civile universale possa concretamente contribuire alla tutela degli interessi nazionali dai rischi e dalle minacce che stiamo vivendo a livello planetario.
“Ho avuto modo di conoscere una realtà, quella di Associazione Mosaico, che investe quotidianamente sui giovani e sui territori” ha dichiarato l’onorevole Frassini. “Spesso diciamo che le nuove generazioni sono il nostro futuro. Ma sono anche il nostro presente: servizio civile universale e leva civica lombarda volontaria sono istituti fondamentali per impiegare al meglio, qui ed ora, quanto i giovani ci propongono. Ed è qui ed ora che dobbiamo impegnarci per rafforzare questi strumenti di cittadinanza attiva e di crescita professionale”.
Claudio Rebecca Instagram okn

 

Alla biblioteca di Sotto il Monte (BG) per portare valore nella vita delle persone

Sono Michela Locatelli e presto servizio presso la Biblioteca comunale di Sotto il Monte Giovanni XXIII, Ente a cui ho inviato la mia domanda nel mese di gennaio, dopo che ho visto l’avviso nella bacheca comunale di un paese vicino a quello in cui risiedo e ho sentito la testimonianza di un’amica che l’anno prima aveva fatto a sua volta la richiesta, senza però venire scelta. Ho deciso di iniziare questa esperienza perché è in linea con il mio percorso di studi e perché desideravo fare una prima esperienza in questo ambito, a contatto con i libri e con le persone, in modo da mettermi in gioco, una volta finiti gli studi, e per conoscermi.

A ripensarci ora, la prima immagine che mi torna alla mente legata al servizio sono le file di scaffali della biblioteca, tutti i libri che sembravano essere lì per venire sfogliati, sistemati, consigliati, e anche letti. In una sola parola: accoglienza, fin da subito. E infatti la mia esperienza in un gesto, sarebbe una mano tesa, o un abbraccio, ma anche il primo passo che significa iniziare a camminare, ad andare per il mondo.

Il primo giorno che sono entrata in servizio mi sono impegnata per imparare il funzionamento del sistema Clavis, indispensabile per lavorare nelle biblioteche della rete Bergamasca. All’inizio mi sembrava complicato, ma giorno dopo giorno ho preso dimestichezza e ora è qualcosa di abituale. Nonostante utilizzi tanto Clavis, non ho una giornata tipo perché in ognuna svolgo diverse mansioni, non sempre tutte insieme, non sempre le stesse: perlopiù, inter-prestito; post e grafiche per la pagina Facebook in cui promuovo eventi, consiglio libri, comunico avvisi; servizio di reference, catalogazione di nuovi esemplari. Per tutta l’estate mi sono anche occupata di fare letture per i bambini del mini-cre, sia nella fascia d’età dell’asilo che del nido, e di sistemare tutti gli scaffali della biblioteca, riordinando i volumi e creando nuove targhette.

Mi piace tanto consigliare libri, sia tramite i post di Facebook che mentre le persone stanno scegliendo quale portare con loro a casa, perché l’idea che uno di questi possa essere letto, apprezzato, anche amato, che possa aiutare qualcuno, aiutarlo a distrarsi, tenergli compagnia, dargli nuovi spunti e nuove consapevolezze, che sia la chiave per capirsi un po’ di più o per capire il mondo, mi riempie di gioia. Sono convinta che i libri portino valore alle vite delle persone, e per questo vorrei che sempre più persone li leggessero. A dirla tutta, però, tutte le attività che ho elencato nel paragrafo prima mi sono piaciute e mi piacciono. Amo stare a contatto con i libri, conoscere nuovi titoli, autori e autrici, case editrici, e ho trovato un ambiente (la biblioteca) e una persona (la mia Olp) che mi consentono di arricchire il mio bagaglio di conoscenze e di arricchirmi io stessa. Ho scoperto di essere una persona molto più estroversa e creativa di quel che pensavo, e in più per la prima volta ho sentito di essere in grado di risolvere situazioni, avere buone idee e portare a termine più compiti insieme, organizzandomi al meglio. Inoltre, ho scoperto che mi piacciono molto anche i libri per l’infanzia, un settore che non avevo mai considerato prima, e anche che me la so cavare a fare letture per i bambini, facendoli divertire e trascorrendo del tempo con loro.

Ma la biblioteca, per me, è anche un posto dove mi diverto. Ho costruito una bella relazione con la mia olp: parliamo, ci confrontiamo, condividiamo pezzi delle nostre vite e una passione grande come quella che entrambe abbiamo per i libri. Tanto che, una volta, mentre stavamo guardando insieme dei libri nuovi appena arrivati, tutte entusiaste, abbiamo calcolato a malapena il ragazzo che si occupa dell’inter-prestito. Lì sul momento quasi neanche ci eravamo accorte della sua presenza, tanto eravamo concentrate e contente di sfogliare tutti quei libri nuovi, e poi ce ne siamo rese conto e abbiamo riso.

Posso dire, quindi, che il Servizio Civile sta a dir poco superando le mie aspettative, sia perché ho trovato un bellissimo ambiente, sia perché quando ho iniziato non sapevo bene che cosa aspettarmi, e mi trovavo anche in un periodo di vita un po’ complicato. In cinque parole, mi verrebbe da scrivere ricchezza, inizio, consapevolezza, valore, passione.

Per questi motivi lo consiglierei senz’altro a qualcun altro. Può aiutare a capire la propria strada, a comprendere se qualcosa davvero appassiona e fa per sé, permette di esporsi e di conoscersi.

Quindi mi verrebbe da dire alle altre persone, che siano in servizio come me o che stiano riflettendo se fare domanda, che abbiano concluso l’anno da poco o da tanto tempo, insomma a tutti, anche a me stessa: va’ incontro alle cose, a mente e cuore aperto, con o senza paura, avendoci pensato o d’impulso, ma va’ incontro alle cose.

 

Michela Locatelli in servizio presso la biblioteca del Comune di Sotto il Monte (BG). Progetto: Libri per sempre, progetto di Servizio Civile nelle biblioteche della bergamasca

BILANCIO SOCIALE 2021 / Quinta e ultima puntata, con l'intervento di Giovanni Bonati (Associazione Cittadinanza Digitale) e le conclusioni di Claudio Di Blasi, presidente di Associazione Mosaico

Con la quinta puntata si conclude la pubblicazione della presentazione del Bilancio Sociale di Associazione Mosaico, avvenuta online il 14 ottobre 2022. Dopo l'ultimo intervento di Giovanni Bonati, Presidente dell'Associazione cittadinanza Digitale, arrivano le conclusioni dell'incontro da parte del Presidente di Associazione Mosaico, Claudio Di Blasi.

Anticipata al 31 ottobre 2022 la cessazione dell’obbligo vaccinale per i volontari del Servizio Civile Universale

Gli operatori volontari di Servizio Civile Universale privi di green pass possono tornare in servizio. In seguito all’emanazione del D.L. n. 162 del 2022 che ha disposto l’anticipazione al 31 ottobre 2022 della cessazione dell’obbligo vaccinale anti SARS-COV-2, spiega una nota del Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio Civile Universale, dal 1° novembre 2022 non trova più applicazione l’istituto della “sospensione per mancanza della certificazione verde” nei confronti dei volontari coinvolti. Pertanto, i suddetti operatori, sospesi in ragione dell’accertamento dell’obbligo vaccinale, sono autorizzati, a far data dal 1° novembre 2022, a riprendere lo svolgimento delle attività progettuali". Il Dipartimento precisa che "eventuali giorni di assenza dal servizio, successivi a tale data, saranno conteggiati quali giorni di permesso o di malattia spettanti".
vaccination gb69b3c713 1920

BILANCIO SOCIALE 2021 / Terza puntata del video della presentazione con Laura Massoli, Direttrice Ufficio per il Servizio Civile Universale

Ospite della terza puntata del video della presentazione del Bilancio Sociale 2021 di Associazione Mosaico, Laura Massoli, Direttrice Ufficio per il Servizio Civile Universale - Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Introduce Fabrizio Calvo, moderatore dell'incontro, svoltosi online lo scorso venerdì 14 ottobre. 

BILANCIO SOCIALE 2021 / La seconda puntata del video della presentazione con Aldo Cristadoro, INTWIG Srl

Venerdì 14 ottobre, in un evento online, è stato presentato il Bilancio Sociale 2021 di Associazione Mosaico. Pubblichiamo il primo video con gli interventi di Fabrizio Calvo, giornalista economico e moderatore dell'incontro, di Alessandra Locatelli Assessore alla Famiglia, Solidarietà Sociale, Disabilità e Pari Opportunità di Regione Lombardia, che ha portato i saluti istituzionali, e del presidente di Associazione Mosaico, Claudio Di Blasi. In seguito presenteremo gli interventi degli altri ospiti dell'incontro.

BILANCIO SOCIALE 2021/ il primo video della presentazione online del 14 ottobre

Venerdì 14 ottobre, nel corso di un evento online, è stato presentato il Bilancio Sociale 2021 di Associazione Mosaico. Pubblichiamo il primo video con gli interventi di Fabrizio Calvo, giornalista economico e moderatore dell'incontro, di Alessandra Locatelli Assessore alla Famiglia, Solidarietà Sociale, Disabilità e Pari Opportunità di Regione Lombardia, che ha portato i saluti istituzionali, e del presidente di Associazione Mosaico, Claudio Di Blasi. In seguito presenteremo gli interventi degli altri ospiti dell'incontro.

Un post in servizio: il nuovo concorso di Associazione Mosaico!

Dopo il successo del precedente concorso "Un selfie per Mosaico", quest'anno Associazione Mosaico ha deciso di lanciare una nuova iniziativa per tentare di coinvolgere i giovani volontari, spingendoli a condividere la propria esperienza sui propri profili social. Nasce così, rinnovato e adeguato ai nuovi trend, il nuovo concorso "Un post in servizio".

Tutti i volontari attualmente in servizio avranno la possibilità, scattando una fotografia o girando un video, di comunicare la propria esperienza di volontariato e cercare di vincere un fantastico premio, messo in palio da Associazione Mosaico.

I volontari possono trovare maggiori dettagli su come partecipare all'interno dell'area del nostro sito a loro dedicata.

Qui è possibile trovare le grafiche promozionali dell'evento.

CANDIDATURE APERTE PER ...

Ehi! Ma tu sei iscritt* alla nostra newsletter per ricevere le informazioni sui bandi aperti ed in evidenza?

Non lasciarti scappare nessuna opportunità, iscriviti alla newsletter. Da dicembre altre 600 posizioni disponibili!

--- Pagina in aggiornamento ---

 

IN EVIDENZA:

Progetti di LCLV autofinanziata in provincia di Bergamo

 

Progetti di LCLV autofinanziata in provincia di Como

2022 060R2p Comune Erba CO

 

 

Progetti di LCLV autofinanziata in provincia di Monza Brianza

Associazione Mosaico approda su TikTok

Associazione Mosaico sbarca su TikTok

Dopo che anche i partiti politici hanno rotto il tabù generazionale e si sono iscritti alla piattaforma preferita dai giovani e giovanissimi, come potevamo noi restare indietro? 

Da qualche settimana, anche Associazione Mosaico ha iniziato a muovere i primi, timidi, passi in questo nuovo mondo colorato ed elettrizzante.

Con il crescere della piattaforma, anche i suoi contenuti si sono evoluti, come stanno crescendo (numericamente e anagraficamente) i suoi utenti: dunque, emergono sempre più prodotti informativi e targettizzati ai nuovi adulti, che sono anche il nostro bacino di utenza.

Rassicurando quindi tutti quanti sul fatto che non rischierete di trovare patetici tentativi di inseguire gli ultimi trend, vi invitiamo a dare un'occhiata ai nostri primi video sul nostro account @associazionemosaicosc

CONCORSO POST

Resoconto Rassegna Stampa Leva Civica Cofinanziata

Resoconto Rassegna Stampa Leva Civica Cofinanziata

Nel corso della campagna di promozione del bando di Leva Civica Cofinanziata, Associazione Mosaico è comparsa su diverse testate lombarde che, stando ai dati raccolti dalle nostro indagini interne sui volontari che hanno preso servizio questo lunedì 3 ottobre, hanno avuto un discreto successo nel far conoscere l'associazione e le opportunià che offre ai giovani delle province coinvolte dal bando.

Di seguito, riportiamo gli articoli riportati nella nostra Rassegna Stampa:

DICONO DI NOI / BresciaOggi: Leva Civica un anno a supporto dei più deboli

DICONO DI NOI / La Provincia di Cremona: Per tre giovani un anno di servizio sulle ambulanze

DICONO DI NOI / Eco di Bergamo: Leva Civica Lombarda, c'è il bando per 76 giovani

DICONO DI NOI/Valseriana News: Media Val Seriana, l’Associazione Mosaico cerca 6 volontari

DICONO DI NOI/Netweek-InLombardia: Associazione Mosaico cerca 76 giovani

BERGAMO NEWS/ Mosaico cerca 76 giovani per progetti di Leva Civica Lombarda

 

Accordo programmatico tra Associazione Mosaico e Associazione Cittadinanza Digitale

Una partnership strategica per il futuro digitale delle nostre comunità

Insieme per migliorare il futuro digitale delle comunità e dei territori, è questo l’obiettivo dell’accordo stipulato tra Associazione Mosaico e Associazione Cittadinanza Digitale. Associazione Mosaico, ente di servizio civile universale, sta attuando il primo programma sperimentale di “servizio civile digitale”, una novità prevista e finanziata dal PNRR.

“Abbiamo raccolto con entusiasmo l’innovazione progettuale del servizio civile digitale, un’esperienza in cui gli operatori volontari del servizio civile attueranno sia interventi di formazione digitale rivolte alla cittadinanza, sia attività di ‘assistenza digitale’ per quelle fasce della popolazione che più hanno difficoltà ad approcciarsi a questi strumenti” dichiara Claudio Di Blasi, presidente di Associazione Mosaico. “Stiamo operando in un nuovo campo, e quindi è per noi essenziale creare sinergie con realtà come l’Associazione Cittadinanza Digitale, che ha nel suo DNA l’esperienza e le capacità che ci auguriamo di poter utilizzare per praticare con successo gli obiettivi del servizio civile digitale”

“In questi giorni – spiega Giovanni Bonati, presidente di Associazione Cittadinanza Digitale - sono stati pubblicati i risultati dell’indice DESI 2022 introdotto dalla Commissione Europea per monitorare la competitività digitale degli Stati membri. L’Italia nel 2022, nonostante guadagni un po’ di terreno, si colloca al diciottesimo posto su ventisette. In questo contesto, l’Associazione Cittadinanza Digitale si occupa di promuovere l’educazione e la cultura della cittadinanza digitale sia con azioni locali che con progetti internazionali”

Associazione Cittadinanza Digitale, anch’essa Ente del terzo settore, si occupa invece della promozione educativa e culturale della cittadinanza digitale, ovvero l’insieme dei diritti e dei doveri che concorrono a semplificare il dialogo tra i cittadini, le organizzazioni private e la pubblica amministrazione tramite le tecnologie informatiche.

“La partnership avviata con Associazione Mosaico – spiega ancora Bonati - è strategica perché il tema del servizio civile universale, soprattutto su tematiche legate alla transizione digitale, rappresenta una delle soluzioni al problema di formazione del nostro Paese dove, sempre secondo l’indice DESI, oltre la metà dei cittadini non possiede ancora competenze digitali di base”.
hands ge693461f2 1920

Info Point di Bergamo

Via Palma il Vecchio 18/c
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:00–13:00
14:00–18:00

Sede di Bergamo

Via E. Scuri, 1/c
24128 Bergamo BG

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 035 254 140
Fax 035 432 92 24

orari
Lunedì–venerdì
9:30–12:30
14:30–17:30

Sede di Monza

Via Cortelonga 12
20900 Monza MB

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 039 9650 026

orari
Lunedì–venerdì
9:30 –12:30
14:30–17:30